Gatorade 5v5 - REGOLAMENTO

ART. 1 FORMULA DEL TORNEO
Il torneo Gatorade 5v5 coinvolgerà fino a 500 squadre nelle città di:
Milano, Bergamo, Piacenza, Reggio Emilia, Firenze, Roma, Agrigento, Torino, Cesena, Lecce, Taranto, Napoli
Si giocherà in un centro sportivo con almeno 3 campi ed il torneo prevede una prima fase locale di qualificazione e una tappa nazionale finale a Milano.

Fase locale comune a tutte le città
E’ prevista una tappa di qualificazione con 42 squadre partecipanti per tappa. Le squadre saranno abbinate tramite sorteggio in gare ad eliminazione diretta.

Primo Turno: 21 gare ad eliminazione diretta.

Secondo Turno: accederanno le 21 (+1) qualificate più la miglior squadra eliminata (coefficiente reti fatte nel turno preliminare, sorteggio in caso di più squadre alla pari) con disputa di 11 gare ad eliminazione diretta.

Terzo Turno: accederanno le 11 (+1) qualificate più la miglior squadra eliminata (coefficiente reti fatte in tutte le gare disputate precedentemente, sorteggio in caso di più squadre alla pari) con gare ad eliminazione diretta.

Quarto Turno: accederanno le 6 qualificate nel turno ad eliminazione diretta.

Quinto Turno: accederanno le 3 (+1) qualificate più la miglior squadra eliminata (coefficiente reti fatte in tutte le gare disputate precedentemente, sorteggio in caso di più squadre alla pari) ad eliminazione diretta.

Finale: accederanno le 2 squadre qualificate provenienti dalle Semi Finali, le gare saranno ad eliminazione diretta.

Nella fase ad eliminazione diretta in caso di parità al termine dei tempi regolamentari si batteranno direttamente i calci di rigore (tre per squadra); se al termine della serie di rigori le squadre fossero ancora in parità si procederà ad oltranza, facendo calciare tutti e 6 i giocatori.

Finale Nazionale: divise in 3 gironi da 4 squadre e si qualificheranno alla fase finale le prime classificate di ogni girone più la miglior seconda tra tutti e 3 i gironi. La miglior seconda verrà definita in base ai seguenti criteri: 1) Punti totalizzati nel girone; 2) Miglior differenza reti nel girone; 3) Gol fatti nel girone; 4) Gol subiti nel girone; 5) Sorteggio.

ART. 2 PERIODO DI SVOLGIMENTO
Fase locale: dal 18 febbraio 2019 al 17 marzo 2018
Fase nazionale: entro il 31 marzo 2019

La squadra vincitrice potrà partecipare, in rappresentanza dell’Italia, al Torneo Gatorade 5v5 Globale che si svolgerà in Spagna nel periodo in prossimità della Finale di Uefa Champions League (Fine Maggio primi di Giugno 2019), dove si scontrerà con altre squadre provenienti da tutto il mondo durante un’esperienza esclusiva sponsorizzata dalla UEFA Champions League. La squadra vincitrice di questo torneo potrà assistere dal vivo alla Uefa Champions League Final Madrid 2019.

ART. 3 SVOLGIMENTO DELLE GARE
La durata delle gare viene stabilita per il primo turno in due tempi di 10 minuti ciascuno con un intervallo di 5 minuti.
In campo giocheranno 5 giocatori e potranno essere inseriti nella distinta di gara 6 giocatori per squadra:

  • 4 giocatori
  • 1 portiere
  • 1 giocatore di riserva
Una squadra completa deve avere non più e non meno di 6 giocatori.

ART. 4 REGOLE DI GIOCO DEL TORNEO
Durante lo svolgimento del torneo saranno applicate le seguenti regole:

  • Vietato indossare bracciali, collanine, orecchini e anelli
  • Obbligatorio l’uso dei parastinchi
  • I giocatori potranno entrare nell’area di rigore durante il gioco
  • E’ concesso il retropassaggio al portiere che dovrà giocare il pallone con i piedi
  • Il portiere può prendere il pallone con le mani se l’ultimo a toccare il pallone stesso è un avversario, altrimenti dovrà usare solo i piedi. Il rinvio con le mani può superare la metà campo se il pallone rimbalza prima nella metà campo del portiere
  • Si può calciare dal calcio di inizio
  • Si può segnare da qualsiasi parte del campo
  • Non si può segnare direttamente da una rimessa laterale
  • Calcio di rigore si batterà da 6 metri, i giocatori possono prendere una rincorsa di massimo due passi
  • Le rimesse laterali si batteranno con i piedi con il pallone sulla linea laterale o leggermente al di fuori del campo. In caso di infrazione verrà concesso il cambio rimessa
  • Se il difensore calcia la palla oltre la linea di fondo sarà battuto un corner con i piedi
  • Se un attaccante calcia sul fondo si riprenderà con un rinvio dal fondo del portiere avversario
  • Consentiti i colpi di testa per i giocatori di movimento
  • Ogni ripresa di gioco dovrà essere battuta entro 5 secondi, che verranno conteggiati dall’arbitro
  • Il giocatore di riserva dovrà stare a bordo campo
  • E’ consentita una sola sostituzione per partita nell’intervallo
  • Se un giocatore si infortuna, potrà essere consentita la sostituzione
  • Si può cambiare portiere solo nell’intervallo e conterà come sostituzione
  • Se la squadra gioca in inferiorità numerica avrà diritto a un time out per tempo
  • Sono vietate le scivolate
  • Se un giocatore colpisce, o comunque danneggia intenzionalmente un altro giocatore, sarà squalificato dal torneo. E’ responsabilità dei singoli organizzatori di eventi e/o degli arbitri designati di applicare le sanzioni conseguenti alla cattiva condotta dei giocatori.
  • Cartellini gialli e rossi saranno estratti per le sanzioni, a discrezione degli arbitri
  • Cartellino giallo: penalità di 2 minuti
  • Cartellino rosso: espulsione per il resto della partita in corso. Non sono previste sostituzioni.
  • Gli abbinamenti delle gare ad eliminazione diretta del primo turno verranno definite direttamente dall'organizzatore della tappa.
  • A partire dal secondo turno (squadre qualificate) in poi, gli abbinamenti verranno sorteggiati.
Dimensioni del campo da gioco:
  1. Minimum: 15 m x 30 m
  2. Maximum: 25 m x 40 m

ART. 5 CALENDARIO
Il Calendario della giornata con gli orari delle partite sarà esposto sul tabellone principale presente vicino alla segreteria tecnica. Inoltre saranno esposti anche il tabellone risultati e le classifiche dei vari gironi.

ART. 6 TESSERAMENTO
Le Squadre, rappresentate dal proprio Responsabile di Squadra, per partecipare al Torneo Gatorade 5v5 hanno l’obbligo di far avere al Comitato Organizzatore la seguente documentazione:

  • la lista dei giocatori con nome, cognome, data e luogo di nascita;
  • l’autorizzazione degli esercenti la patria potestà dei giocatori minorenni;
  • il certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica;
I giocatori che parteciperanno al Torneo verranno assicurati con polizza assicurativa "giornaliera" di ogni relativa SOL (Sub Organizzatore Locale). Tale polizza prevede la copertura in caso di morte o invalidità permanente. I giocatori per partecipare al Torneo dovranno essere di sesso maschile e dovranno avere tra i 14 e i 16 anni. I partecipanti dovranno essere nati tra il 02/06/2002 e il 15/02/2005

ART. 7 MANCATA PRESENTAZIONE IN CAMPO
La mancata presentazione in campo entro il tempo concesso di ritardo comporterà, a discrezione del D.d.G. o del Comitato Organizzatore, la perdita della gara.

ART. 8 TEMPO DI ATTESA SQUADRA
Le Squadre ritardatarie che, comunque, entrano in campo entro i 5 minuti di attesa previsti dal Regolamento, avendo precedentemente espletato le formalità di rito (i.e., presentazione distinte di gara e controllo dei documenti da parte del D.d.G.) saranno ammesse alla disputa della gara. Il tempo di attesa delle Squadre sarà sempre a discrezione del D.d.G. o del Comitato Organizzatore, che in casi eccezionali potranno allungare tale attesa. I 5 minuti di attesa sono da richiedere esclusivamente se non si raggiunge il numero minimo per giocare.

ART. 9 NUMERO MINIMO GIOCATORI DA SCHIERARE IN CAMPO
La gara viene considerata regolare se in campo vengono schierati un minimo di n. 4 Giocatori. La gara viene sospesa quando la Squadra rimane in campo con meno di n. 4 Giocatori.

ART. 10 RICONOSCIMENTO GIOCATORI E/O DIRIGENTI
Il D.d.G., prima dell’incontro, è tenuto al riconoscimento dei Giocatori, dei Dirigenti e/o Tecnici che sono elencati nelle apposite distinte: tale riconoscimento avviene negli spogliatoi o nei pressi del campo di gioco. Il riconoscimento avviene tramite il controllo dei documenti di identità, contemporaneamente alla lettura della distinta completa dei dati richiesti. In assenza dei documenti rilasciati dalle autorità (carta d’identità/patente/passaporto o altro documento rilasciato dalle autorità competenti, munito di foto riconoscibile), il D.d.G., solo per conoscenza diretta e certa del Giocatore e/o Dirigente, potrà autocertificare l’identità del tesserato ed autorizzarne l’ingresso in campo.

ART. 11 COLORI DELLE DIVISE DI GARA
Qualora nelle gare dovessero presentarsi con colori uguali o confondibili con quelli dell’altra squadra (decisione a discrezione del D.d.G.), la squadra prima nominata dovrà sostituire le proprie divise con altre di riserva di altro colore e comunque non confondibile (in mancanza della seconda divisa, sarà consentito l’utilizzo di pettorine).

ART. 12 PALLONI DA GARA
L’organizzazione provvederà a fornire al D.d.G. almeno due palloni modello n. 5. Per buona norma, la scelta del pallone di gara viene decisa dai capitani delle Squadre. In assenza di accordo, la decisione definitiva spetta al D.d.G.

ART. 13 DIVISE E NUMERAZIONE MAGLIE
Per dovere di identificazione delle due squadre da parte del D.d.G., queste si devono presentare in campo con la numerazione sulle maglie. La numerazione dovrà essere dal n° 00 al n° 99. È consentito, in caso di necessità, l’uso di pettorine che comunque dovranno essere indossate sopra le maglie numerate. Le informazioni sulla consegna delle divise saranno disponibili sul sito del torneo.

ART. 14 DICHIARAZIONE DI CONOSCENZA E ACCETTAZIONE DELLE NORME DI PARTECIPAZIONE
L’iscrizione e partecipazione al Torneo Gatorade 5v5 sottintende la conoscenza e l’accettazione del presente Regolamento e delle Norme di Partecipazione inserite ed in nessun caso può essere impugnato.

ART. 15 LEGGE SULLA PRIVACY
Consenso ai sensi del Regolamento UE 679/2016 e della Legge 196/2003 a tutele delle persone o di altri soggetti rispetto al trattamento dati. Le Squadre, con l’iscrizione e il tesseramento dei propri Giocatori e Dirigenti/Tecnici, disposta dalla citata legge, consentono anche, a nome e per conto dei propri tesserati, che i dati vengano utilizzati ai fini informativi e assicurativi previsti. Rimane fermo che il consenso è condizionato al rispetto delle disposizioni della vigente Normativa.

ART. 16 INGRESSO IN CAMPO
All’ingresso in campo i D.d.G. inviteranno le due formazioni a scambiarsi il saluto con stretta di mano a centrocampo, per evidenziare sempre più la sportività tra tutti i Giocatori.

ART. 17 NORME NON CONTEMPLATE
Per tutte le norme non contemplate in queste pagine, si fa riferimento al regolamento del Campionato di Calcio a 5 presente sul sito www.sportland.milano.it.